Ultimo aggiornamento21 giugno 2024, alle 16:19

Il maggio musicale italiano del Paganini Guitar Festival

di Redazione - 20 Maggio 2024

Continua la collaborazione di Quinte Parallele come Partner Ufficiale del prestigioso Paganini Guitar Festival di Parma, con due inviati (Marco Surace e Lorenzo Ottaviani) a raccontare le storie, i volti e le emozioni del festival in perfetto stile parallelo!

Cinquanta eventi al 24° Paganini Guitar Festival di Parma. A confermarcelo sono Lorenzo Lavagetto (Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Parma), Davide Battistini, (Presidente della Società dei Concerti di Parma APS) e Giampaolo Bandini (Direttore artistico della Società dei Concerti di Parma APS) che lo scorso 13 Maggio hanno presentato la nuova edizione del Festival che si svolgerà dal 23 al 27 Maggio 2024.

Il ricco programma si svolgerà tra dodici prestigiose sedi tra le quali il Teatro Regio, la Casa della Musica, Casa del Suono, Auditorium del Carmine e tanti altri luoghi d’interesse, con le due Anteprime di inizio maggio ospitate presso il Complesso Monumentale della Pilotta.

Il fil rouge che percorre i cinquanta eventi di questa edizione (“Di Tanti Palpiti”, citazione di rossiniana memoria) è l’Italia: quella di Paganini, Castelnuovo-Tedesco, Puccini (nel centenario della morte) e tanti altri. Saranno cinque giorni all’insegna della grande musica, che noi di Quinte Parallele vi racconteremo in tempo reale.
Un Festival è fatto soprattutto dalle persone e dai protagonisti, che saranno oltre trecento: stelle del concertismo mondiale (tra cui Berta Rojas, Gabriel Bianco, Adriano Del Sal, Duo Melis, Petra Polackova, Tilman Hoppstock, Duo Ramelli-Savigni), il giovane vincitore del Premio Paganini 2023 Ysé Dastugue, il compositore in residenza Giacomo Susani (che ha raccolto il testimone da Stephen Goss, con il quale l’anno scorso abbiamo intrattenuto una stimolante conversazione sulla musica e non solo), importanti liutai da tutta Europa, molti brillanti esordienti e i giovanissimi chitarristi della Youth Paganini Orchestra diretta da Vito Nicola Paradiso.

Il fil rouge che percorre i cinquanta eventi di questa edizione (“Di Tanti Palpiti”, citazione di rossiniana memoria) è l’Italia: quella di Paganini, Castelnuovo-Tedesco, Puccini (nel centenario della morte) e tanti altri. Saranno cinque giorni all’insegna della grande musica, che noi di Quinte Parallele vi racconteremo in tempo reale.

Ad eventi ormai consolidati e di successo come i Concerti sensoriali (momenti musicali immersivi, al buio, all’interno della Casa del Suono), vengono accostate quest’anno diverse novità, tra cui i tre format: Suono GiovanePasseggiata tra le corde, e Capricci di parole-Salotto Paganini. Proprio quest’ultima proposta è creata in collaborazione con Quinte Parallele: i nostri Marco e Lorenzo saranno i moderatori di brevi talk a tu per tu con alcuni dei protagonisti della manifestazione!
Tanti anche i giovani coinvolti e gli eventi collaterali dedicati ai chitarristi del futuro, come il convegno La didattica chitarristica oggi ai quali parteciperanno come relatori: Piera Dadomo, Angela Tagliariol, Josué Gutiérrez, Marco Ramelli, Alberto La Rocca e proprio il nostro Marco Surace!

L’ultimo giorno del festival sarà il Paganini Day (27 maggio, giorno del 183° anniversario della morte di Niccolò Paganini): cuore pulsante del Festival. Come gli scorsi anni, si prevede una maratona di eventi di varia natura (cerimonie commemorative, concerti, conferenze) e in diversi luoghi della città, che concluderà la 24esima edizione del festival con il concerto del Duo Maccari-Pugliese.

Marco e Lorenzo saranno a Parma e ci porteranno con loro per conoscere e scoprire tutti gli angoli di questo fantastico Festival!
Nel frattempo, per iniziare a pregustare i “Tanti Palpiti” di questa imminente 24esima edizione, vi invitiamo ad affacciarvi sul sito ufficiale del Paganini Festival.

Marco Surace – Lorenzo Ottaviani

tutti gli articoli di Redazione