Ultimo aggiornamento20 maggio 2024, alle 10:07

Jean Sibelius

Hämeenlinna, 8 dicembre 1865 — Ainola, Järvenpää, 20 settembre 1957

Lo studio delle caratteristiche del canto tradizionale finnico permise a Sibelius di isolare antichi modi simili a quelli gregoriani e a fondere assieme armonia tradizionale e modalismi arcaici, giungendo ad una sintesi estremamente accattivante. Tutto ciò avvenne con quarant’anni di anticipo sulle ricerche di Kodály e Bartók, veri iniziatori a pieno titolo dell’etnomusicologia moderna.*

*da Sibelius il cantore finnico – prima parte, di Massimo Spada