Ultimo aggiornamento20 maggio 2024, alle 00:21

Anton Friedrich Wilhelm von Webern

Vienna, 3 dicembre 1883 — Mittersill, 15 settembre 1945

Webern ha da sempre perseguito un ideale di unità della struttura musicale che, secondo lui, deriva da quelle che egli percepiva come “leggi naturali” implicite nel fenomeno del suono stesso. Egli arrivò a questo concetto di leggi naturali applicate all’arte dagli scritti scientifici del grande poeta e filosofo tedesco Johann Wolfgang Goethe.*

*da Metamorfosi musicali: le Variazioni per Orchestra di Webern, di Tiziano De Felice