Fede e ragione in Igor Stravinskij

La fortuna di chi voglia approcciarsi allo studio di Stravinskij è rappresentata dal fatto che egli stesso, oltre alla sua musica, abbia lasciato una quantità decisamente corposa di scritti che parlano di sé, della sua vita e delle sue composizioni. Chiunque abbia...

L’irriducibile reciprocità tra composizione e improvvisazione

Accettare ognuno la propria circostanza e, nell’accettarla, trasformarla in una creazione nostra. L’uomo è l’essere condannato a tradurre la necessità in libertà. (José Ortega y Gasset) Quando parliamo di compositori e opere, di diversi stili ed...

L’inizio senza fine di Komitas Vardapet

Dietro la vicenda personale di ogni artista c’è sempre la storia, ma a volte accade che le due si intreccino in modo da diventare inscindibili, come è stato per il Quatuor pour la fin du temps di Olivier Messiaen o per la leggenda della dedica di Beethoven a...

La guerra senza pace tra Tolstòj e la musica

Lev Nikolàevič Tolstòj, figura iconica della cultura russa del XIX secolo, ha dedicato alla musica pagine dotate di grande densità significativa e manifestò un coinvolgimento nella musica che ha tutt’altri caratteri rispetto ad un sereno rapimento estatico....

Il viaggio mistico di Rautavaara

Nella storia accade si possano produrre manifestazioni profondamente distanti dal loro punto di partenza, come accadde nella seconda metà del Novecento quando nell’universo della sperimentazione seriale e dodecafonica svariati artisti, autonomamente,...