I Pianeti di Holst

L a suite I Pianeti è probabilmente la composizione più iconica, riconosciuta e di successo del compositore inglese Gustav Holst. Nonostante egli compose diversi importanti lavori dopo questa suite, nessuno di essi raggiunse mai lo stesso livello di riconoscimento. I...

Vestiti, aglio e belletti. Al mercato con Luciano Berio

«Cries of London, per otto voci (due soprani, due contralti, due tenori, due bassi) è la rielaborazione di una composizione omonima a sei voci (due contralti, un tenore, due baritoni e un basso) che ho scritto nel 1974 per i King’s Singers. In questa nuova versione i...

Guardare l’opera: “La fanciulla del West” di Giacomo Puccini

“La fanciulla del West” è una delle ultime opere di Giacomo Puccini, ultimata nel luglio del 1910 e messa in scena per la prima volta nel Dicembre dello stesso anno al Metropolitan di New York, con la direzione di Toscanini. Come d’abitudine, il compositore iniziò il...

L’Arlecchino di Busoni: maschere e memorie

«Zwischen zwei Welten», per dirla con le parole del Tonio Kröger di Mann. Tra due mondi. È a quest’ambiguità geografico-spirituale che si finisce per associare, ogni volta, la figura di Ferruccio Busoni. Non (del tutto) a torto, naturalmente: figlio di madre tedesca e...