West Side Story, il grande romanzo americano di Bernstein

L’espressione “grande romanzo americano”, coniata da John William DeForest nel 1868 si riferisce al «ritratto delle emozioni ordinarie e i modi di fare dell’esistenza americana», secondo lo scrittore ancora mancante all’interno della produzione letteraria statunitense...

Perché i musicisti dovrebbero essere grati a Piero Angela?

“Quando ero piccolo avevo iniziato a studiare il pianoforte. Dopo aver iniziato volentieri, le lezioni erano diventate sempre più noiose e la mia insegnante era pedante. Arrivai al punto di rinchiudermi in bagno per scappare dalle sue grinfie. […]” A...

Storie degli inni nazionali più belli

In tempi di grandi manifestazioni sportive come i Mondiali di calcio, quest’anno ospitati dalla Russia, per i musicofili è spesso anche occasione di apprezzare l’emozionante momento in cui vengono intonati gli inni nazionali, aspettando quelli più celebri...

Mahler o la conversione di un cercatore

[blockquote cite=”(T. E. Clark, Translator’s Preface, in Paul Stefan, Gustav Mahler. A Study of His Personality and Work, New York, G. Schirmer, 1913, pag. V)” type=”left”]The English musician’s prayer was: “God preserve Mozart and...

Fede e ragione in Igor Stravinskij

La fortuna di chi voglia approcciarsi allo studio di Stravinskij è rappresentata dal fatto che egli stesso, oltre alla sua musica, abbia lasciato una quantità decisamente corposa di scritti che parlano di sé, della sua vita e delle sue composizioni. Chiunque abbia...